fbpx Continua il viaggio di "INSIEMI. CCL, storie da abitare". Prossime tappe: Ticinese 87, un'oasi di pace dentro la movida, e Pero, alla scoperta della Corte Bergamina. - CCL Cerchi Casa
4 Ott 2022 / News

Continua il viaggio di “INSIEMI. CCL, storie da abitare”. Prossime tappe: Ticinese 87, un’oasi di pace dentro la movida, e Pero, alla scoperta della Corte Bergamina.

Continua il viaggio di “INSIEMI. CCL, storie da abitare”. Prossime tappe: Ticinese 87, un’oasi di pace dentro la movida, e Pero, alla scoperta della Corte Bergamina.

Nella frenetica Milano, si può aprire una finestra e ritrovarsi immersi nel verde? Oppure, è possibile affacciarsi al balcone e non vedere il caos della movida tipica dei Navigli? Per qualcuno potrebbe sembrare impensabile, ma non è così per gli abitanti di Ticinese87, complesso residenziale realizzato dal Consorzio Cooperative Lavoratori e situato nel noto quartiere dei Navigli. E ancora, può una cittadina di provincia “fare scuola” alla grande Milano, mostrando il radicato spirito cooperativo che nasce dai residenti stessi? La risposta, per i soci di CCL e ancor di più per gli abitanti di Corte Bergamina, a Pero, è di nuovo positiva: sì, nella “cerniera fra Rho e Milano”, si è instaurato un modello virtuoso che ha tanto da insegnare al capoluogo lombardo. Perché a Pero la cooperazione nasce sul territorio.

Ed è attorno a questi luoghi iconici che prendono vita il terzo e il quarto episodio di “INSIEMI. CCL, storie da abitare”, il progetto volto a far conoscere le affascinanti realtà di quartiere in cui il Consorzio stesso ha operato. La penna di Silvia Icardi e la voce di Valentina de Poli tornano per l’occasione con due podcast e due instant book dedicati, rispettivamente, a Ticinese87 e Corte Bergamina, dai titoli “TICINESE 87, un’oasi di pace dentro la movida” e “La cooperazione nasce sul territorio. PERO, case per la comunità con la comunità”. Se nel primo si parla, da un lato, di un quartiere incantevole, vibrante e carico di energia e, dall’altro, di una zona tranquilla e confortevole, che conserva l’intimità di una casa, nel secondo l’obiettivo è catturare l’essenza di quella che è conosciuta come Corte Bergamina per via della sua struttura architettonica e della strada in cui è situata.

Insieme alle testimonianze di coloro che vivono questi quartieri e le case di CCL su base quotidiana, vi sono voci più tecniche, capaci di svelare il pensiero che sta dietro alla realizzazione di questi importanti complessi abitativi. Per esempio, nel terzo appuntamento di “INSIEMI” Paolo Mazzoleni, architetto dello Studio BEMaa che si è occupato del progetto di Ticinese87, spiega come l’intervento sia il matrimonio perfetto fra tradizione e modernità, in cui i mattoni delle tipiche case di ringhiera milanesi sono affiancati da linee innovative e dall’inconsueto color azzurro – tanto caro a CCL – scelto per le parti in ferro della facciata. 

Nella quarta uscita di “INSIEMI”, invece, è la cooperazione a farla da padrona: qui si racconta un luogo che è molto più di un semplice insieme di mattoni. È una comunità. Lo riportano le parole di chi lo abita, come Francesca Abbate, che svela come durante la pandemia i soci non si siano mai sentiti abbandonati; o come Giuseppe Barletta, che allena la squadra di calcio del suo palazzo per il “Campionato dei condomini”, la cui finale si gioca a San Siro. E lo dice anche chi lavora ogni giorno per far funzionare al meglio la macchina cooperativa, come Nicoletta Piccirillo, vicepresidente della Cooperativa Don Ghezzi e membro del Consiglio di Amministrazione di CCL, che spiega come la cooperazione sia una vera e propria vocazione, nata in risposta a un’urgenza collettiva.

Tanto in Ticinese87 quanto in Corte Bergamina, insomma, sembra di stare in una grande famiglia. Scopri le storie dei loro abitanti, degli iconici “animotori” e di coloro che rendono i rispettivi quartieri dei veri e propri punti di ritrovo per tutti. In queste due puntate si parla di valori, visioni e anche di come l’acquisto di una casa possa avere origini insospettabili – come un’auto del colore sbagliato.

Buon ascolto e buona lettura!

Perché diventare socio CCL?

Semplicemente per costruire insieme ad altri abitanti una casa che risponde alle esigenze di tutti, ad un costo inferiore rispetto a quello di mercato. Ogni scelta è condivisa, il dialogo è sempre costruttivo e, insieme a SSA e Noicoop, si vive al meglio la casa e il quartiere.

LEGGI TUTTO

Non trovi la casa che fa per te?
Siamo pronti ad ascoltare le tue esigenze

COMPILA IL FORM

CCL È PROMOSSO DA

ACLI Milanesi e CISL Milano Metropoli – Aderisce a CONFCOOPERATIVE HABITAT

CCL DIALOGA CON LE SEGUENTI ISTITUZIONI
Regione Lombardia, Comune di Milano e Comuni della Città Metropolitana, Prefettura di Milano, Ordine degli Architetti di Milano e Provincia, Politecnico di Milano, Università Cattolica, Aler Milano, Fondazione Cariplo.

CCL LAVORA CON
Assimpredil Ance, Legacoop, Libera, Farsi Prossimo, Caritas Ambrosiana, Delta Ecopolis, Consorzio CGM, ASM Abitare Sociale Metropolitano, DAR=Casa, Super festival delle Periferie, Assocond Conafi, Vitale&Co-Real Estate; Torre SGR, Redo SGR, Sintesi Immobiliare Gruppo Brioschi.

CCL È FONDATORE
del concorso AAAarchitetti Cercasi TM
dell’Osservatorio Casa Affordable (OCA).

PARTNER FINANZIARI
Banca Intesa San Paolo, BCC MILANO, Banco BPM.

CONSORZIO COOPERATIVE LAVORATORI
via della Signora, 3
20122 Milano

T +39 02 77116300
F 02 782356
E-M segreteria@cclcerchicasa.it

CF e PI: 02932870153