News casa e cooperazione

Innovazione, comunicazione e formazione: l’assemblea del CCL

22/12/2017 - Federica Verona

Il 18 dicembre si è tenuta l’assemblea annuale del CCL in una location d’eccezione: il Tencitt di Via Laghetto. Il soffitto voltato, le decorazioni natalizie e una luce soffusa sono stati il teatro di una serata che ha visto a raccolta la comunità del Consorzio: dipendenti, collaboratori, assistenti ai soci, soci.

Ha aperto le danze il Presidente Alessandro Maggioni, facendo una breve introduzione sugli argomenti della serata e lasciando subito la parola a Simona Pisanello,  C.E.O. di Itaca la società di comunicazione che è stata scelta dal CCL per ristrutturare l’immagine del Consorzio. Simona, da ex socia, bene conosce i meccanismi, anche complessi, di come funziona questa macchina cooperativa e questo è stato uno dei motivi per cui si è deciso di lavorare insieme. Dopo Simona è stato il turno di Veronica Pancini, strategy di Itaca, che con passione e cura ha presentato tutta la nuova strategia di comunicazione partendo dall’analisi fatta sul “come il CCL si racconta” sui suoi competitors e sul “come il CCL viene visto”e, secondo Veronica, quella dell’angelo custode, è la figura che più ci rappresenta. Un percorso di immagini e video, per accompagnare gli spettatori verso il pay off scelto: “La fiducia è una casa seria”.

IMG_1798

Poi è stato il turno del direttore, Claudio Palmerini, che brevemente ha sintetizzato il preventivo 2018 mettendo in evidenza i prossimi investimenti futuri: formazione, comunicazione e ristrutturazione degli uffici per mettere al centro il welfare aziendale. Perchè, in un momento in cui la crisi sta piano piano passando, in cui serve essere “cautamente ottimisti” è giusto investire nel futuro. Così Alessandro Maggioni ha fatto un aggiornamento sulle iniziative in corso e ha sottolineato l’importanza di SSA che mette impegno costante nella gestione dei condomini. Infine sono state presentate le new entry, Alessandra Marsiglia e Giuseppe Failla, due giovani leve che già sono entrate a pieno regime nella macchina CCL lavorando a due iniziative e portando le loro competenze.

IMG_1801

Vari sono stati gli interventi tra cui quello di Nicoletta Piccirillo, impegnata, oltre che in SSA, in Federabitazione, che ha sottolineato il grosso potenziale che ha il CCL ma non sempre è capace di raccontarlo. Per questo è importante investire in comunicazione e in nuovi linguaggi capaci di attirare nuovi soci. E proprio di soci ha parlato il presidente onorario Giacomo Previdi, invitando tutti a ricordare che proprio loro sono il cuore del lavoro che ogni giorno si fa. E poi gli interventi di Paolo Petracca, presidente delle Acli, che ha citato i dati di una ricerca su Milano che ne racconta la positività e poi Gilberto Mangone, Cisl, ha sottolineato quanto lavoro si sia fatto in questo anno guardando al domani.

IMG_1802

Un ricco banchetto, infine, ha accompagnato l’aperitivo di auguri, dove ognuno ha avuto l’occasione di scambiare due chiacchiere in un’atmosfera diversa dagli anni precedenti. In un luogo diverso, con uno sguardo verso il domani particolarmente attento e propositivo. Ora c’è solo da rimboccarsi le maniche e continuare a lavorare.