Comitato Esecutivo

Il Comitato Esecutivo si occupa della gestione del CCL in tutti i suoi aspetti pratici, burocratici e legali, sia nei confronti di dipendenti e collaboratori sia nei rapporti con le istituzioni comunali, provinciali e statali e nei rapporti con le aziende appaltatrici. Ciascun membro ha compiti specifici e apposite deleghe operative.

PERSONALE

Alessandro Maggioni

Alessandro Maggioni

Presidente

Ha la rappresentanza legale del CCL e sovraintende – in raccordo con il Direttore – all’attività generale dello stesso. Cura i rapporti con gli Istituti di Credito, ha la delega ai rapporti istituzionali funzionali all’espletamento delle attività consortili. Ha la delega e la rappresentanza del CCL in Federabitazione Confcooperative a livello Regionale e Nazionale, e nelle relazioni Istituzionali e nei rapporti con le rappresentanze in primis di Legacoop Abitanti.

 

Claudio Palmerini

Claudio Palmerini

Direttore generale

Congiuntamente al Presidente ha la responsabilità del funzionamento dell’Azienda CCL. Ha la competenza su tutti i servizi dell’Azienda CCL e sui dipendenti e collaboratori. Cura i rapporti con gli Istituti di Credito, congiuntamente al Presidente. Programma, in raccordo con il Presidente e il Vicepresidente, il budget annuale e triennale del CCL, inclusi anche lo sviluppo e coordinamento delle iniziative cooperativistiche.

Marco Venturini

Marco Venturini

Vice presidente

È attualmente Presidente pro-tempore della cooperativa SSA e come tale sovraintende all’attività di SSA, nell’ottica dello sviluppo e consolidamento della medesima cooperativa come gestore sociale e amministratore condominiale. Ha altresì la delega a tutto il cosiddetto “settore tecnico” del CCL.

 

Alessandro Galbusera

Alessandro Galbusera

Consigliere

Ha la delega a ideare e attuare, in stretto raccordo con il Presidente, un progetto di formazione del CCL, con l’obiettivo di riportare a patrimonio socio-culturale delle associazioni promotrici, dei dirigenti cooperatori e dei soci delle stesse, il patrimonio ideale – e imprenditoriale – rappresentato dalla cooperazione di abitanti espressa dal CCL.

Sabbadini

Maurizio Sabbadini

Ha la delega a svolgere, in stretto raccordo con il Vicepresidente, un’attività di supervisione connessa al “prodotto casa”. Ha delega di affiancamento integrale ai Presidenti/Coordinatori delle iniziative di via Ripa di Porta Ticinese, via Argelati e via Barona.