TAG: condominio

Un campionato tra condomini, il premio: i defibrillatori salva vita

22/05/2018 - Federica Verona

Un campionato tra condomini, per fare socialità e per passare il tempo libero grazie a una passione comune: il calcio. Un’idea di SSA in collaborazione con l’Unione sportiva Acli di Milano e in collaborazione con il CCL, si è trasformata in realtà.

Il primo campionato dei condomini è stato molto partecipato, otto realtà si sono sfidate tra Novembre 2017 e Aprile 2018 per quattordici giornate di “calcio a 7″ il vincitore? Il condominio Battisti di Pero. Domani 23 maggio un’ultima partita ma nella cornice dello Stadio Meazza a San Siro in occasione dell’US Acli Day. Le squadre che hanno partecipato al torneo si sfideranno con il solo obiettivo di festeggiare la prima edizione del Campionato.

Alla fine della partita, prima delle premiazioni, alle ore 19.00, anche un convegno che si terrà nella Sala Arancio dal titolo: Campionato Condomini – Salute e sport” al quale seguirà la tavola rotonda: “Condominio cardio protetto: che cosa dicono gli studi scientifici, che cosa testimonia l’esperienza”. Perché oltre ai classici trofei sportivi per i primi classificati  e i premi per il capocannoniere, il miglior portiere e i vari premi speciali, i primi tre Condomini riceveranno in premio un defibrillatore.

Il primo classificato lo riceverà dall’associazione «In campo con il Cuore», mentre gli altri due defibrillatori saranno acquistati e donati da SSA, che nei prossimi mesi si impegnerà a dotare ogni condominio gestito di questo fondamentale strumento salva-vita in un ottica di impegno verso la sensibilizzazione alla cardioprotezione.

SSA TORNEO

Natale a Borgo Porretta

23/12/2016 - Federica Verona

Martedi 20 dicembre, insieme alla Cooperativa Farsi Prossimo Onlus, abbiamo organizzato un aperitivo di Natale a Borgo Porretta.
Gli abitanti hanno preparato qualcosa da mangiare e noi abbiamo organizzato una tombola e un brindisi. Vari premi tra cui due orologi messi a disposizione da un abitante che fa il gioielliere. Un clima piacevole, anche se questa volta non si era in molti, a remare contro la pioggia e il periodo natalizio denso di aperitivi di lavoro. Per noi è stata l’occasione anche di distribuire un questionario per capire quali attività costruire insieme nel 2017.
La zona non è centrale ed è purtroppo poco collegata, per questo gli abitanti sperano in una fermata dell’autobus che possa connetterli con il vicino passante, e su questo si sta già lavorando. Noi di sicuro cercheremo di animare con varie attività il Borgo.

Ecco qualche foto della serata

IMG_7640

IMG_7641

IMG_7643

IMG_7644

IMG_7645

IMG_7646

APERITIVO-BORGO-PORRETTA

 

 

Assemblea pubblica per una nuova iniziativa a Lambrate

12/06/2014 - Federica Verona

A Lambrate, tra le vie Tanzi, Canzi, Pitteri e Crespi, vicino al Design disctrict e vicino a Città Studi, stiamo programmando un nuovo intervento in edilizia convenzionata/agevolata ad un costo adatto alle esigenze di giovani coppie, single, ricercatori, lavoratori e a chiunque sia interessato ad avere una casa di indiscutibile qualità a costi accessibili.

L’intervento, che vedrà l’operatività della nostra cooperativa Dorica di Lambrate, consiste in 120 alloggi con un costo a partire da 1990 euro/mq.

Se volete saperne di più siete invitati all’assemblea pubblica che si terrà lunedi 23 giugno 2014 alle ore 20.45 al Circolo Acli di Lambrate, in Via Conte Rosso 5 a Milano.

Vi aspettiamo numerosi!

assemblea

 

 

Vi raccontiamo SSA, il nostro global service cooperativo

27/09/2013 - Federica Verona

La nostra Società Cooperativa Servizi per l’Abitare – SSA nasce con  l’obiettivo di amministrare e fornire tutti i servizi inerenti al condominio avendo a cuore i valori di trasparenza, professionalità e credibilità.

Siamo una cooperativa e nasciamo da un’esperienza lunga cinquant’anni proprio perché ci siamo formati sull’esperienza delle cooperative di abitanti aderenti al Consorzio Cooperative Lavoratori: “Cooperative che mettono al centro il socio e hanno l’obiettivo di fornire la casa migliore nel modo più giusto possibile”.

SSA è un partner che dialoga costantemente con i condomini, fornitori e tutti gli altri soggetti coinvolti per condividere la miglior soluzione delle problematiche condominiali, nello spirito di cogestione tipico dell’agire cooperativistico.

Ci proponiamo come unico referente per ogni necessità condominiale, curando prestazioni di amministrazione, servizi di gestione (portierato, pulizie, giardinaggio), pratiche affitti, consulenza e ottimizzazione dei costi con un approccio professionale e imprenditoriale.

I nostri punti di forza?

La credibilità grazie alla storia e alla tradizione

L’efficienza per la tempestività

Il controllo e la qualità dei servizi. Questo è possibile anche grazie ai nostri tecnici che possono essere spesso presenti nel condominio.

La trasparenza dei rapporti e dei bilanci e l’economicità, perché noi non ambiamo al costo più basso, bensì al più giusto.

Volete saperne di più?

Potete chiamarci al 02.77.116.384 e ci trovate dal lunedì al venerdì dalle 9,00 alle 13,00. Dalle 14.00 e nei giorni festivi è attivo un servizio di segreteria.

Se invece volete scriverci potete farlo all’indirizzo segreteria@ssasoccoop.it e se volete seguirci, abbiamo anche una pagina Facebook.

 

6977985270_784d5eec79_k

Fotografia di Sergio Paolo Santoro, tratta da Flikr.

La cooperativa sociale di condominio

07/06/2013 - Federica Verona

noicoop

Una cooperativa sociale, un concorso e tante idee a favore della vita condominiale, del quartiere e della città di Milano. Tutto questo è NOICoop, la cooperativa sociale del Consorzio Cooperative Lavoratori, nata per ascoltare la voce degli abitanti dell’intervento “Le 4 Corti” (che comprendono i civici di via Barrili 17 e 21 e quelli di via Palmieri 18 e 22) e dare voce alle esigenze di tutto il quartiere Stadera. Di questi obiettivi parla il megafono che campeggia nel logo. Cuore del progetto è l’area comune centrale del complesso, nella quale si trovano due ambienti, spazio “A” e spazio “B” , ricavati dalla ristrutturazione degli ex lavatoi di condominio. In questi spazi, dove un tempo gli abitanti si ritrovavano per lavare i panni chiacchierando, è stato attivato un punto di ascolto per la vita condominiale, dove incontrarsi e condividere proposte per “Le 4 Corti” e il quartiere, segnalare esigenze tecniche o manutentive degli alloggi e delle parti comuni o chiedere piccoli consigli legali.

Oltre al punto di ascolto, questo spazio si è aperto agli abitanti e alla città anche concretamente attraverso lo “Stadera Contest, ideato da C.C.L e Dar Casa, le cooperative che gestiscono le due corti: attraverso questo concorso infatti è stato selezionato un soggetto, a cui affidare lo spazio “B” per un progetto culturale e sociale aperto al quartiere di Stadera e a tutta Milano.: Serpica Naro, un’associazione culturale non-profit impegnata sui temi del lavoro creativo, la comunicazione e la moda. Stadera LAB, il progetto risultato vincitore, è un percorso biennale che si propone di innestare in ambito sartoriale e creativo le pratiche collaborative del “fare” proprie della cultura della cooperazione. A dare vita a tutto questo saranno tavoli da lavoro, macchine da cucire, postazioni per la realizzazione di cartamodelli, computer e strumenti di prototipazione.

Stadera LAB si aprirà a generazioni, culture ed esperienze professionali diverse attraverso una serie di eventi, laboratori e momenti formativi gratuiti paralleli e complementari all’attività professionale di formazione e noleggio dei macchinari a pagamento, ma a costi calmierati e prevedendo sempre “borse di studio” per i corsi di formazione. Accanto a tutto questo, infine, verranno promosse una biblioteca cartacea e digitale e attività di scambio gratuito di vestiti e accessori di seconda mano.

“Un progetto particolare ma con basi solide, frutto di un’attività caratterizzata da diverse esperienze interessanti. – spiega Luca Confalonieri di CCL, membro della giuria a cui hanno partecipato rappresentanti di Dar Casa e giurati esterni – La giuria ha apprezzato il lavoro di rete sul territorio dello Stadera ma anche sulla città, la rivalutazione di un sapere artigianale e manuale, nonché l’utilizzo della sartoria come strumento aggregativo e interculturale. Ora spetterà a Serpica Naro entrare gradualmente tra le maglie dello Stadera e animare il quartiere e lo spazio “B” con creatività”. Un prezioso tassello di un progetto nato e sviluppato nel nome delle relazioni positive, tra gli abitanti, tra il quartiere e la città.

 

Riprese e montaggio: Federica Verona