Pero – Via Bergamina

  • Classe A Certificazione Energetica

  • Aperte adesioni

  • 2220€ Euro/Mq Proprietá

DATI TECNICI

Coordinatori/presidente Coop

Marco Venturini, presidente e coordinatore
Nicoletta Piccirillo vicepresidente

Indirizzo

Via Bergamina, Pero

Anno di costruzione

Iniziativa in progress

Previsione consegna

Da definire

Progettista

Arch. Luca Acquaviva

Impresa

Da individuare

N° alloggi

23/25  in edilizia libera

N° box

23 box

Costo medio Alloggio:

€ 2220/ mq Edilizia Libera

Box singolo:  21.000 €

Mutuo

Da definire

Slp

1608 mq

Tipo di edilizia

Edilizia libera

Canone di locazione

No

Classe di efficienza energetica

Classe A (stima progettuale)

Sei interessato? Contattaci ora

Il tuo nome (richiesto)

La tua email (richiesto)

Il tuo messaggio

Informativa sul trattamento dei dati personali

dati da me forniti portranno essere utilizzati dal CCL o dalle Cooperative aderenti per gli scopi sociali, per iniziative promozionali che mi potranno essere sottoposte, per indagini di mercato, per finalita' statistiche. In qualsiasi momento potro' modificare o cancellare i miei dati, o semplicemente oppormi al loro utilizzo scrivendo a CCL - servizio utenti - Via della Signora, 3 - 20122 Milano. Alla luce dell'informativa da me visionata esprimo al consenso del trattamento dei dati di cui sopra, in conformita' alla legge n. 675 / 96. ed in conformità del D.Lgs 30 giugno 2003 n. 196 e successive modifiche e integrazioni

Accetto

DESCRIZIONE INIZIATIVA

L’intervento che la Coop. Don G. Ghezzi intende promuovere nella città di Pero, consiste in circa 25 alloggi in proprietà secondo il regime dell’edilizia libera, realizzati in base ai canoni di qualità del prodotto e di qualità umana delle cooperative promosse dalle Acli e dalla Cisl. Grande attenzione agli  spazi comuni e di co-abitazione, ai cortili condivisi – l’aia di una volta. Ovviamente, oltre alla cura nei particolari costruttivi (classe energetica A1, perfomances acustiche ad alti livelli), grande cura del progetto architettonico con attenzione al contesto urbano. Infatti, nella porzione della vecchia cascina, saranno realizzati alcuni piccoli alloggi e spazi destinati alla relazione con il territorio,  perché non vi può essere buon vivere senza una sana vita solidale.

SERVIZI ALLA RESIDENZA

Coniugato all’oggi, l’assetto sociale strutturato del sistema delle cascine lombarde – dove veri e propri borghi vivevano e producevano coerentemente alla natura agricola della società che ospitavano e rappresentavano – può essere recuperato nella sua dimensione relazionale fra persone che condividono lo spazio semi pubblico della corte interna senza per questo sacrificare le attuali esigenze funzionali e di privacy che connotano le contemporanee esigenze dell’abitare.

L’accostarsi alla testimonianza storica dello spazio urbano protetto di Cascina Bergamina, ha richiesto la necessaria attenzione e delicatezza nel voler riproporre, pur nell’aggiornamento qualitativo e senza falsificazioni linguistiche (spesso più scenografiche che architettoniche), la dimensione abitativa della corte dando luogo ad un insediamento residenziale che, nel conglobare la porzione di cascina in recupero con un nuovo edificio opportunamente conformato, ci restituisse una nuova ed antica dimensione dell’abitare.

Nelle immediate vicinanze è presente la metropolitana con la linea rossa