fbpx

A Lambrate un regolamento condiviso per gli spazi comuni

NOI COOP

03/02/2020 - Federica Verona

Il progetto Co-Habitat Lambrate sta muovendo i suoi primi passi come "condominio". I lavori sono finiti da qualche mese, i soci hanno occupato i loro alloggi come anche gli inquilini  dell'affitto. Anche il progetto di Co-housing sta prendendo forma, dei 27  posti letto, più della metà sono già stati assegnati a giovani studenti e lavoratori. Mercoledi 29 gennaio, in uno degli spazi comuni, si è tenuta la prima "commissione soci", di fatto un incontro aperto, anche agli inquilini con l'obiettivo di condividere l'ultima stesura del regolamento degli spazi comuni realizzato in collaborazione con SSA.

Noicoop, associazione di promozione sociale, nata nell'alveo del CCL, dall'inizio del progetto ha costruito un percorso con i futuri abitanti che aveva l'obiettivo di ragionare insieme sull'utilizzo dello spazio comune, per evitare che le sale condominiali diventassero esclusivamente luoghi dedicati alle tensioni delle assemblee condominiali. Una serie di laboratori hanno infatti accompagnato i soci che hanno potuto dare spazio, divisi in gruppi, alla propria fantasia immaginando varie attività possibili. Insieme è stato deciso di destinare uno degli spazi a piccola officina di condominio, a breve verranno installate due lavatrici condominiali, è stata attrezzata una cucina utile a scaldare e disporre le vivande durante le feste e gli spazi sono accessibili grazie a Slack un sistema di serratura intelligente. "Ovviamente nessuno è obbligato a vivere questi spazi, ma non per questo chi non li vuole utilizzare deve impedire agli altri di  farlo" questo lo spirito con cui buona parte dei soci  ha vissuto il percorso.

"A capodanno abbiamo lanciato l'idea di una festa" ci racconta una socia "nel giro di poco tempo hanno aderito vari abitanti all'iniziativa, così  abbiamo cucinato e ognuno  ha portato qualcosa, ci siamo conosciuti  meglio e alcune persone che sarebbero state  sole invece sono state  in compagnia, il giorno dopo ci siamo dati appuntamento per ripulire".

All'incontro ha partecipato anche il Teatro Cinema Marinitt, una realtà di quartiere preziosa che dal basso attiva una programmazione ricca, è infatti molto importante per Noicoop che il contesto culturale possa entrare nel Condominio per promuovere la cultura come motore sociale.

Co-habitat Lambrate, iniziativa promossa insieme agli amici di Delta Ecopolis, è un grande passo avanti per il sistema CCL nel ragionare ai temi dell'affitto, del Common Housing, dei servizi per gli abitanti e degli spazi comuni. Un approccio che ora si sta estendendo in ogni iniziativa e che speriamo possa essere una sperimentazione che diventa normalità

Categoria News, NoiCoop